venerdì 17 settembre 2021 - 10:31:06 mattina

ADIO firma tre nuove partnership tecnologiche, portando il supporto totale per il settore ICT di Abu Dhabi a 235 milioni di dollari nel 2021


ABU DHABI, 26 luglio 2021 (WAM) - Tre aziende tecnologiche leader stanno aumentando la loro presenza ad Abu Dhabi, poiché l'emirato raddoppia la sua attenzione per supportare la crescita di aziende incentrate sull'innovazione.

L'Abu Dhabi Investment Office (ADIO) ha annunciato lunedì partnership individuali con Callsign, Lyve e RIZEK per fornire alle tre società incentivi finanziari e non finanziari come parte del suo programma di innovazione da 2 miliardi di AED (545 milioni di dollari).

Nell'ambito del programma di innovazione, ADIO ha assegnato incentivi finanziari competitivi Callsign, Lyve e RIZEK, inclusi sconti su buste paga altamente qualificate e CAPEX ad alta tecnologia, nonché incentivi non finanziari, come il supporto con i processi di costituzione e l'impegno dell'ecosistema, secondo a una dichiarazione ADIO.

Le partnership espandono ulteriormente il fiorente ecosistema delle tecnologie dell'informazione e delle comunicazioni (TIC) di Abu Dhabi, che ha visto un significativo impulso nel 2021, con una serie di nuovi arrivati nell'emirato.

Con il supporto di ADIO, i leader tecnologici Anghami, Bespin Global e STARZPLAY Arabia hanno stabilito una nuova sede ad Abu Dhabi, mentre Amazon Web Services (AWS) lancerà presto una regione dell'infrastruttura cloud negli Emirati Arabi Uniti. In totale, quest'anno ADIO ha fornito oltre 865 milioni di AED (235 milioni di dollari) di sostegno a sette aziende ICT per aiutarle a innovare.

Il dott. Tariq bin Hendi, direttore generale di ADIO, ha dichiarato: "Ora stiamo vedendo aziende di tutto il mondo pioniere di nuove tecnologie ad Abu Dhabi, mentre l'emirato emerge come un importante polo tecnologico avanzato e il quartier generale delle sedi tecnologiche della regione. . Abu Dhabi è un partner a lungo termine per le aziende in linea con il nostro obiettivo strategico e siamo qui per aiutare le aziende a velocizzare i loro progressi, garantendo al contempo che siano adeguatamente attrezzate per crescere in modo sostenibile e avere un impatto reale sulla scena globale".

Callsign è una società con sede a Londra, che ha introdotto un approccio pionieristico per ristabilire la fiducia digitale. L'autenticazione basata sull'intelligenza di Callsign identifica positivamente gli utenti, offrendo sicurezza e minimo attrito per gli utenti autentici, garantendo al contempo che i malintenzionati vengano bloccati. Questo viene utilizzato per sostenere la fiducia digitale tra istituzioni finanziarie, governi e commercio a livello globale.

La società ha investito nella costruzione di un centro di eccellenza tecnica di livello mondiale nell'Hub71 di Abu Dhabi, l'ecosistema tecnologico globale dell'emirato, per alimentare l'innovazione e la crescita nel settore dell'identità digitale e della sicurezza.

La dott.ssa Zia Hayat, AMMINISTRATORE DELEGATO e presidente di Callsign, ha dichiarato: "Stiamo costruendo due centri di eccellenza qui. Il centro di eccellenza tecnica impiega talenti locali altamente qualificati che utilizzano l'apprendimento automatico e l'intelligenza artificiale per guidare l'innovazione nello spazio della fiducia digitale a livello globale. Il nostro centro operativo di eccellenza, guidato dal nostro centro operativo di sicurezza di livello mondiale, in combinazione con il nostro centro tecnico attirerà e manterrà oltre 1.000 dipendenti nei prossimi anni".

Lyve è una società globale di soluzioni logistiche e tecnologia fondata negli Emirati Arabi Uniti, con una presenza in 12 paesi in tutto il mondo. Collega le aziende con i loro partner e clienti attraverso piattaforme logistiche brevettate basate su cloud e innovazioni di trasformazione digitale, facilitando milioni di ordini ogni mese. La società stabilirà la propria sede ad Abu Dhabi, insieme al trasferimento di vari ruoli dirigenziali e del suo team tecnologico.

Hassan Hallas, AMMINISTRATORE DELEGATO e co-fondatore di Lyve, ha dichiarato: "Gli investimenti e la fiducia di ADIO nella nostra visione diventeranno un punto di riferimento nel nostro percorso verso l'innovazione. Attraverso la crescita del nostro dipartimento di ricerca e sviluppo, non vediamo l'ora di sviluppare nuove soluzioni tecnologiche dirompenti che avranno un impatto enorme sui settori delle consegne dell'ultimo miglio e dell'e-commerce sia regionali che globali".

RIZEK è una piattaforma online interna che collega gli utenti a una varietà di fornitori di servizi, consentendo alla sua base di utenti un facile accesso ai servizi di sanità, bellezza, pulizia, manutenzione e molti altri segmenti nel momento e nel luogo di loro scelta. La società è stata la prima piattaforma locale a introdurre il test della reazione a catena della polimerasi (PCR) domestica e la prima piattaforma al mondo a facilitare i vaccini COVID-19 a casa. Ha registrato una crescita esponenziale sin dal suo inizio poco meno di un anno fa, registrando un aumento dell'800 percento delle entrate e un aumento del 700 percento della base clienti.

Abdallah Abu Sheikh, fondatore e AMMINISTRATORE DELEGATO di RIZEK, ha commentato: "La nostra partnership con ADIO ci aiuterà a raggiungere ciò che abbiamo promesso a noi stessi e alla nostra comunità di raggiungere e sottolineerà ulteriormente l'impatto che la nostra presenza ha avuto sin dal nostro inizio, così come il gli sforzi che continueremo a fare per elevare i servizi su richiesta negli Emirati Arabi Uniti - e nella regione nel suo insieme - a nuovi livelli".

Il programma di innovazione di ADIO è stato istituito nell'ambito di Ghadan 21, il programma di accelerazione triennale di Abu Dhabi, che si concluderà alla fine del 2021 dopo aver compiuto progressi significativi nel guidare lo sviluppo dell'economia della conoscenza dell'emirato.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302955163

WAM/Italian