giovedì 09 dicembre 2021 - 5:55:51 mattina

Partenariati transfrontalieri cruciali mitigheranno la crisi climatica, decarbonizzare il settore energetico, dice il ministro dell'Energia israeliano a GMIS

  • القمة العالمية للصناعة تناقش دمج الابتكار بالتكنولوجيا والاستدامة
  • القمة العالمية للصناعة تناقش دمج الابتكار بالتكنولوجيا والاستدامة
video imaggini

DUBAI, 23 novembre 2021 (WAM) - I paesi e le organizzazioni devono sviluppare partenariati transfrontalieri per garantire che il settore energetico globale adempia alle proprie responsabilità per mitigare i cambiamenti climatici. Questo è stato il messaggio del Ministro dell'Energia israeliano oggi, rivolgendosi a un pubblico alla quarta edizione del Summit sulla produzione e l'industrializzazione globale (#GMIS2021).

Tenendo un discorso di apertura prima di un panel intitolato " La transizione gemella: dove innovazione, tecnologia e sostenibilità si incontrano", Karine Elharrar ha evidenziato un accordo firmato questa settimana in cui un impianto solare in Giordania genererà energia per Israele, mentre un impianto di desalinizzazione in Israele fornire acqua alla Giordania, come parte della stessa partnership a tre con gli Emirati Arabi Uniti.

"La cooperazione transfrontaliera di questo tipo per una lotta internazionale comune nella lotta ai cambiamenti climatici è un esempio preciso di una doppia transizione in cui innovazione e sostenibilità si incontrano e creano soluzioni olistiche per affrontare la crisi climatica che minaccia paesi e comunità. Questo è il nostro pianeta, il nostro futuro, e la nostra missione è salvarlo", ha detto.

Con il tema " Rewiring Societies: riproporre la digitalizzazione per la prosperità ", #GMIS2021 riunisce i leader globali del governo, delle imprese e della società civile per esplorare come i dati e la connettività stanno plasmando il futuro del settore manifatturiero, presentando opportunità di investimento in tecnologia, innovazione e industrializzazione .

Durante il panel di alto livello, Musabbeh Al Kaabi, Amministratore delegato di "UAE Investments" a Mubadala, ha osservato che mentre il settore petrolifero e del gas a livello globale ha perso molteplici possibilità dagli anni '80 per costruire un'industria sostenibile, ora deve abbracciare nuove modalità operative.

Ha detto: "In futuro, le aziende energetiche di tutto il mondo hanno la responsabilità collettiva di diventare parte di un futuro ecosistema energetico.

"Le compagnie petrolifere e del gas stanno ora affrontando un'enorme pressione da parte di investitori e responsabili politici per assicurarsi che passino dalle attività tradizionali a quelle più sostenibili. I vincitori saranno le aziende agili che possono accelerare verso quel perno più rapidamente".

Nel panel c'era anche la professoressa Alice Gast, presidente dell'Imperial College di Londra. Ha detto: "Le università svolgono un ruolo fondamentale nell'innovazione. È la nostra missione integrata di ricerca, insegnamento e innovazione a beneficio della società che ci guida. Introdurre il digitale per fare la differenza nel cambiamento climatico è entusiasmante. Abbiamo bisogno di queste innovazioni aiutate dalla tecnologia digitale per rivoluzionare la ricerca in settori come l'energia nucleare, le batterie e il sequestro del carbonio".

Saideep Raj, Responsabile Innovazione Globale di Accenture, ha dichiarato: "L'interconnessione tra queste due transizioni rappresenta un sistema complesso in cui azione ed evento sono collegati a tutto il resto. Dobbiamo promuovere la collaborazione tra questi ecosistemi".

Steven Kiefer, vicepresidente senior e presidente di General Motors International, ha dichiarato: "Siamo molto entusiasti di questa mossa verso un futuro completamente elettrico".

Co-presieduto dal Ministero della Tecnologia avanzata del settore degli Emirati Arabi Uniti e dall'Organizzazione per lo sviluppo industriale delle Nazioni Unite, #GMIS2021 si tiene durante la settimana GMIS di sei giorni dal 22 al 27 novembre presso il Centro Espositivo di Dubai di EXPO, con oltre 250 relatori globali tra cui i principali leader globali dal governo, dalle imprese e dalla società civile per discutere e dibattere su come i dati e la connettività stanno plasmando il futuro del settore manifatturiero presentando opportunità di investimento in tecnologia, innovazione e industrializzazione.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

http://wam.ae/en/details/1395302995961

WAM/Italian