mercoledì 26 gennaio 2022 - 9:19:40 sera

Gli Emirati Arabi Uniti condannano l'atto di pirateria Houthi contro la nave mercantile civile battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti nel Mar Rosso


NEW YORK, 13 gennaio 2022 (WAM) - Gli Emirati Arabi Uniti hanno condannato il sequestro da parte degli Houthi di una nave mercantile civile battente bandiera degli Emirati Arabi Uniti nel Mar Rosso come atto di pirateria durante una riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sulla situazione nel Medio Est.

La nave da carico civile, nota come RWABEE, è stata sequestrata dagli Houthi il 3 gennaio. Diversi membri del Consiglio di sicurezza hanno anche condannato il sequestro della nave durante la riunione. Numerosi paesi e organizzazioni hanno rilasciato dichiarazioni che condannano il sequestro del RWABEE da parte degli Houthi.

"Condanniamo, nei termini più forti, l'atto di pirateria Houthi contro la nave mercantile civile 'RWABEE' al largo del porto di Hodeidah", ha affermato Lana Nusseibeh, rappresentante permanente degli Emirati Arabi Uniti presso l'ONU. "Si tratta di una pericolosa escalation contro la sicurezza della navigazione marittima nel Mar Rosso. Richiede l'adozione di una posizione ferma da parte del Consiglio di sicurezza. Ringraziamo tutti i paesi che hanno rilasciato dichiarazioni di condanna di questo atto di pirateria".

L'ambasciatore Nusseibeh ha sottolineato che non sarà possibile compiere progressi per porre fine alla crisi in Yemen fino a quando le milizie Houthi non cesseranno le ostilità e le ripetute violazioni contro il popolo yemenita. Ha anche condannato fermamente il tentativo degli Houthi di prendere di mira il territorio del Regno dell'Arabia Saudita utilizzando droni e missili balistici come una flagrante violazione del diritto internazionale.

L'ambasciatore Nusseibeh ha inoltre sottolineato l'importanza che gli yemeniti si uniscano per raggiungere un consenso, unificando il popolo yemenita in linea con l'accordo di Riyadh e dando priorità all'interesse nazionale dello Yemen per servire le aspirazioni del suo popolo.

Ha anche accolto con favore i recenti sforzi del governo yemenita per migliorare l'economia e ha osservato che gli Emirati Arabi Uniti non vedono l'ora di sviluppare soluzioni che contribuiscano al progresso dell'economia.

L'ambasciatore Nusseibeh ha anche chiesto di intensificare gli sforzi internazionali per rispondere ai bisogni umanitari del popolo yemenita.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh.

https://wam.ae/en/dettagli/1395303010633

WAM/Italian