domenica 22 maggio 2022 - 5:06:41 sera

Proroga di un anno del periodo di grazia per beneficiare della rideterminazione delle sanzioni amministrative: Autorità fiscale federale


ABU DHABI, 24 gennaio 2022 (WAM) - L'autorità fiscale federale (FTA) ha invitato i dichiaranti fiscali a beneficiare della decisione del Gabinetto di estendere il periodo di grazia per beneficiare della rideterminazione delle sanzioni amministrative in caso di violazione delle leggi fiscali fino a quando 31 dicembre 2022, il che renderebbe l'importo delle sanzioni complessivamente non pagate dovute fino al 28 giugno 2021 pari al 30 per cento di tali sanzioni non pagate, purché ricorrano i presupposti stabiliti dalla Delibera del Consiglio dei Ministri.

L'ALS ha riaffermato che la Decisione del Consiglio dei Ministri ha offerto al settore imprenditoriale l'opportunità di beneficiare della riduzione delle sanzioni amministrative. La decisione del Gabinetto è in linea con le direttive della saggia leadership di ridurre gli oneri sui settori di attività e migliorare le loro capacità di contribuire maggiormente alla crescita dell'economia nazionale. La decisione fa anche parte dell'obiettivo dell'ALS di fornire un contesto legislativo che incoraggi un elevato livello di conformità fiscale.

L'ALS ha spiegato che, secondo la decisione del Gabinetto sulla rideterminazione delle sanzioni amministrative imposte per violazione delle leggi fiscali, il dichiarante fiscale che non era in grado di soddisfare le condizioni per beneficiare della rideterminazione prima del 31 dicembre 2021, può soddisfare le condizioni prima del 31 dicembre, 2022. L'ALS ha chiamato i dichiaranti fiscali a soddisfare l'obbligo di pagare l'intera imposta dovuta e il 30 percento del totale delle sanzioni amministrative non pagate che sono state imposte prima del 28 giugno 2021.

La Decisione del Consiglio dei Ministri ha stabilito che l'ALS determinerà le modalità di attuazione delle disposizioni relative alla rideterminazione delle sanzioni amministrative irrogate per violazione delle leggi tributarie. FTA ha confermato che le sanzioni amministrative imposte al dichiarante fiscale saranno rideterminate entro un massimo di 30 giorni lavorativi dalle date specificate nella Decisione del Consiglio dei Ministri, a condizione che tutte le condizioni siano soddisfatte.

ALS ha indicato che la revisione dei registri di alcuni dichiaranti fiscali è ancora in corso per identificare chiunque altro possa beneficiare della rideterminazione del regime di sanzioni amministrative.

FTA ha invitato i dichiaranti fiscali che hanno ricevuto le notifiche a fornire all'ALS i dati a supporto, a trasmettere senza indugio le informazioni richieste in modo che il team di FTA possa completare le procedure per la revisione di tali registrazioni e attuare la rideterminazione delle sanzioni amministrative sui conti degli aventi diritto iscritti.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

https://wam.ae/en/dettagli/1395303014254

WAM/Italian