mercoledì 18 maggio 2022 - 5:07:50 sera

Taweelah inizierà la prima produzione commerciale di 100 milioni di galloni al giorno nel primo trimestre del 2022


ABU DHABI, 27 gennaio 2022 (WAM) – L’Osmosi inversa di Taweelah (RO), il più grande impianto di dissalazione dell'acqua RO del mondo, inizierà le prime operazioni commerciali nel primo trimestre del 2022, fornendo 100 milioni di galloni al giorno (MGD), ha affermato l'amministratore delegato della Compagnia idrica ed elettrica degli Emirati (EWEC).

In una dichiarazione all'Agenzia di stampa degli Emirati (WAM), Othman Al Ali ha affermato che l'impianto inizierà le operazioni commerciali complete entro la fine di quest'anno, fornendo 200 MGD.

L' impianto di Taweelah sarà del 44 percento più grande dell'attuale più grande impianto di dissalazione dell'acqua a basse emissioni di carbonio del mondo, ha aggiunto.

"Definirà nuovi parametri di riferimento per l'efficienza e il costo dell'acqua prodotta con l'adozione della tecnologia RO invece della desalinizzazione termica e soddisferà la domanda di acqua per oltre 350.000 famiglie", ha affermato Al Ali.

Altri due progetti sono attualmente in fase di sviluppo da parte dell'EWEC nell'ambito del focus strategico dell'azienda sulla desalinizzazione dell'acqua a basse emissioni di carbonio, ha affermato il suo amministratore delegato.

Uno di questi progetti è Mirfa 2 (M2) L’Osmosi inversa (RO) Progetto idrico indipendente, che si trova accanto all'esistente impianto Mirfa . Una volta completato, fornirà 80 milioni di galloni di acqua al giorno. L'altro progetto è Shuweihat S4 Reverse Osmosis (RO) Independent Water Project che produrrà altri 70 milioni di galloni di acqua al giorno. Shuweihat S4 sarà posizionato accanto all'esistente progetto IPP Shuweihat S3, all'interno del complesso elettrico e idrico di Shuweihat .

Al Ali ha confermato che l'EWEC continuerà anche a guidare lo sviluppo e l'attuazione di progetti di tecnologia rinnovabile ea basse emissioni di carbonio leader a livello mondiale. Il progetto EWEC Al Dhafra Solar PV (fotovoltaico), in cui Abu Dhabi sarà la sede del nuovo impianto solare a sito singolo più grande del mondo una volta operativo, fornirà una capacità installata aggiuntiva di 2 gigawatt , sufficiente per alimentare 160.000 famiglie.

Al Dhafra Solar PV dispiegherà circa 4 milioni di pannelli solari utilizzando la più recente tecnologia solare bifacciale cristallina, che consentirà all'impianto di fornire elettricità più efficiente catturando l'irraggiamento solare sia dalla parte anteriore che da quella posteriore del pannello.

L'impianto dovrebbe ridurre le emissioni di anidride carbonica (CO2) di oltre 2,4 milioni di tonnellate all'anno, equivalenti alla rimozione di circa 470.000 auto dalla strada.

"Il settore dell'elettricità e dell'acqua ha un ruolo significativo da svolgere nella decarbonizzazione , in tre modi principali: aumentare l'efficienza degli impianti di generazione di energia termica; investire in tecnologie rinnovabili aggiungendo una sostanziale capacità di energia solare e nucleare a zero emissioni di carbonio; e utilizzando RO a basse emissioni di carbonio impianti di desalinizzazione dell'acqua", ha detto Al Ali.

Quando si considera la riduzione delle emissioni di carbonio, Noor Abu Dhabi, l'attuale centrale solare a sito singolo più grande del mondo, sta fornendo una riduzione dell'impronta di carbonio di 1 milione di tonnellate metriche all'anno, che equivale a togliere dalla strada 200.000 auto, ha aggiunto.

Il fotovoltaico Al Dhafra Solar ridurrà anche significativamente le emissioni di carbonio quando diventerà commercialmente operativo, ha aggiunto, aggiungendo che anche l'impianto nucleare di Barakah sta fornendo significative riduzioni delle emissioni di carbonio.

"A sostegno dell'iniziativa strategica UAE Net Zero entro il 2050, prevediamo una significativa riduzione del 50 percento delle emissioni di CO2 da uno spostamento verso una produzione più sostenibile di acqua ed elettricità entro il 2025 attraverso il nostro portafoglio di progetti. Le nostre decisioni strategiche fino ad oggi e le raccomandazioni strategiche per il futuro, dimostrare che l'aumento degli investimenti in progetti di energia rinnovabile ci consentirà di avere un impatto molto significativo nel cambiare il settore energetico e nel dare priorità alle tecnologie di produzione rinnovabile", ha concluso Al Ali.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

https://wam.ae/en/dettagli/1395303015522

WAM/Italian