giovedì 07 luglio 2022 - 5:55:42 sera

La delegazione degli Emirati Arabi Uniti evidenzia la visione nazionale attraverso il dialogo, gli accordi al Forum economico mondiale


DAVOS, 24 maggio 2022 (WAM) - La delegazione ufficiale degli Emirati Arabi Uniti al Forum economico mondiale " Davos 2022" ha fatto luce sugli sforzi incessanti e continui compiuti dagli Emirati Arabi Uniti in vari campi di interesse a livello globale, annunciando nuove iniziative e accordi per rafforzare ulteriormente la collaborazione con il WEF nei settori delle 4IR e dei futuri modelli di business per supportare le start-up e prepararsi meglio per la futura economia digitale.

Sostenere il commercio globale.

Da parte sua, il dott. Thani bin Ahmed Al Zeyoudi , ministro di Stato per il commercio estero, ha dichiarato in un discorso durante la sua partecipazione alla sessione "Colmare il divario finanziario commerciale" che gli Emirati Arabi Uniti sono desiderosi di spingere la crescita economica globale a nuovi livelli . Ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti si impegnano a sostenere gli sforzi per promuovere il commercio globale e colmare le lacune di finanziamento nel commercio e nelle esportazioni e stimolare l'innovazione e la crescita nell'economia digitale. Il dottor Al Zeyoudi ha anche aggiunto che gli Emirati Arabi Uniti desiderano creare nuove opportunità basate sulla tecnologia moderna per far avanzare il processo di sviluppo globale generale e migliorare la vita delle persone e delle comunità.

Il dott. Al Zeyoudi ha discusso dell'adozione da parte del governo degli Emirati Arabi Uniti di una strategia ambiziosa che gli consentirà di rafforzare il proprio commercio estero in conformità con i rapidi cambiamenti globali, per soddisfare i requisiti della prossima fase del processo di sviluppo del paese. Ha anche rafforzato gli obiettivi e la posizione del paese nel futuro mercato del lavoro per migliorare la competitività dell'economia nazionale e stabilire la leadership del paese nello spazio commerciale.

Migliorare la sicurezza alimentare.

Durante la sua partecipazione a una sessione intitolata " Come evitare una crisi alimentare globale ", Maryam Almheiri , Ministro dei cambiamenti climatici e dell'ambiente, ha affermato che il governo degli Emirati Arabi Uniti è impegnato a sostenere gli sforzi internazionali per migliorare la sicurezza alimentare globale e adottare sistemi alimentari sani e sostenibili per raggiungere gli obiettivi di sviluppo globale e combattere la fame nel mondo, assicurando che il le esigenze attuali e future delle società sono soddisfatte.

Almheiri ha affermato che i rapidi cambiamenti in atto nel mondo richiedono il rafforzamento della cooperazione internazionale e dei partenariati globali e il coordinamento degli sforzi per migliorare la sicurezza alimentare ed evitare una crisi alimentare che colpisce tutti. Ha aggiunto che la necessità del momento era adottare concetti e pratiche più ampi di sostenibilità e condividere esperienze ed esperienze di successo tra governi, stati e settore privato, in termini di soluzioni innovative ed efficaci per fornire nuove fonti di cibo basate sulla tecnologia moderna per garantire che le esigenze delle generazioni attuali e future siano soddisfatte.

Rafforzare le partnership nella ricerca scientifica.

Durante la sua partecipazione a una sessione di dialogo intitolata "Salvaguardare la collaborazione scientifica globale ", Sarah bint Yousif Al Amiri, Ministro di Stato per la Pubblica Istruzione e la Tecnologia Avanzata e Presidente del Consiglio degli scienziati degli Emirati Arabi Uniti, ha sottolineato l'entusiasmo del governo degli Emirati Arabi Uniti nel rafforzare le partnership e la cooperazione globale costruttiva nel campo della ricerca scientifica, a causa delle sue implicazioni positive per le società.

Ha sottolineato che gli Emirati Arabi Uniti svolgono un ruolo fondamentale in questo settore e ha mostrato i risultati del Consiglio degli scienziati degli Emirati Arabi Uniti, fornendo consulenza scientifica alle istituzioni e ai centri decisionali degli Emirati Arabi Uniti.

Ha sottolineato l'importanza di una cooperazione costruttiva condividendo i risultati e i risultati della ricerca scientifica, che contribuisce allo sviluppo di soluzioni alle sfide attuali e future e ha toccato il ruolo degli Emirati Arabi Uniti nella condivisione dei dati della missione "Hope Probe" degli Emirati Mars ' con più di 200 istituzioni scientifiche e centri di ricerca in tutto il mondo.

Iniziativa sui mercati di domani.

Il Forum ha visto anche il governo degli Emirati Arabi Uniti lanciare l'iniziativa "Mercati di domani", in collaborazione con il World Economic Forum. L'iniziativa mira a sviluppare nuovi acceleratori di business che prepareranno l'economia nazionale degli Emirati Arabi Uniti ad abbracciare attività commerciali incentrate sulla nuova economia e migliorare la sua disponibilità ad entrare nei mercati di domani, utilizzando i più recenti mezzi tecnologici.

Il lancio dell'iniziativa fa parte di un accordo di partenariato strategico globale tra il Ministero dell'Economia degli Emirati Arabi Uniti e il New Economy and Society Center del World Economic Forum. L'accordo è stato firmato da Abdulla bin Touq Al Marri , ministro dell'Economia, e Saadia Zahidi , amministratore delegato del World Economic Forum.

L'iniziativa "Mercati di domani" si concentra sul lancio di nuovi acceleratori nel governo degli Emirati Arabi Uniti e stanziandoli per supportare nuovi modelli di business negli Emirati Arabi Uniti, rafforzando il ruolo delle startup nell'economia nazionale, consentendo loro di prepararsi per il futuro lavoro digitale e tecnologico che sarà essere parte dell'economia post-petrolifera, sviluppando una nuova visione che sarà il fulcro più importante delle alleanze di market designer, sostenendo la cooperazione e l'integrazione tra il governo e il settore privato e dando forma ai mercati futuri.

Al Marri ha affermato che gli Emirati Arabi Uniti stanno entrando in una nuova era di sviluppo e progresso sostenibile secondo una visione chiara e strategie integrate, per fornire strumenti e meccanismi d'azione per abbracciare attività commerciali basate sui concetti e le applicazioni delle nuove economie e attrarre startup dai mercati regionali e internazionali, in particolare quelli focalizzati sull'innovazione, la conoscenza e la tecnologia moderna. Ha aggiunto che il paese si impegna a incoraggiare le imprese a trasferirsi negli Emirati Arabi Uniti, riflettendo un nuovo modello economico sviluppato sulla base di pilastri che consolidano il pensiero imprenditoriale nel mondo degli affari e forniscono soluzioni, opportunità di apprendimento e incentivi.

Accordo per lo sviluppo di applicazioni 4IR.

Il governo degli Emirati Arabi Uniti ha inoltre annunciato la firma di un accordo con il World Economic Forum nello sviluppo delle applicazioni della Quarta Rivoluzione Industriale, alla presenza di Omar bin Sultan Al Olama , Ministro di Stato per l'Intelligenza Artificiale, l'Economia Digitale e le Applicazioni di Lavoro a Distanza, Vice Direttore Generale della Dubai Future Foundation e Jeremy Jurgens - Direttore Generale e Capo del Centro del Forum per la Quarta Rivoluzione Industriale.

Al Olama ha sottolineato che la partnership strategica tra il governo degli Emirati Arabi Uniti e il World Economic Forum mira a servire le comunità impiegando intelligenza artificiale, blockchain e varie tecnologie del futuro e condividendo esperienze e pratiche innovative per fornire ambienti di supporto per lo sviluppo di nuove idee e progetti che accelerano il processo di progresso scientifico, tecnologico e cognitivo.

Il forum, che dovrebbe ospitare più di 2.500 leader e delegati, inclusi leader statali, leader aziendali, investitori e decisori a livello internazionale, coincide con gli sviluppi geopolitici ed economici in tutto il mondo che hanno portato a gravi sfide sulla crescita globale e ha causato interruzioni nella catena di approvvigionamento. Il forum cerca di rafforzare gli sforzi internazionali per costruire comprensione e terreno comune per superare le circostanze attuali.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303050652

WAM/Italian