giovedì 07 luglio 2022 - 5:26:13 sera

Il Forum economico mondiale chiede nuove partnership per generare capitale privato per le comunità fragili


DAVOS, 24 maggio 2022 (WAM) -- Il Forum economico mondiale ha pubblicato oggi un documento che chiede una nuova collaborazione tra organizzazioni umanitarie e di sviluppo, imprese, investitori e imprenditori per fare la differenza nella vita di quasi 1 miliardo di persone che vivono in contesti fragili e colpiti da conflitti in tutto il mondo.

Coltivare opportunità di investimento in contesti fragili: catalizzare soluzioni guidate dal mercato per rafforzare la resilienza della comunità e dell'economia delinea un approccio pratico a come le organizzazioni possono costruire la capacità e il pensiero strategico necessari per sviluppare un business case sostenibile per soluzioni che hanno il potenziale per sbloccare nuove fonti di finanziamento per raggiungere un impatto su larga scala.

"Ci vuole più di un singolo intervento per scatenare il cambiamento trasformativo in ecosistemi complessi. Per sfruttare davvero il potenziale di impatto sociale positivo e sostenibile soddisfacendo al contempo la domanda di rendimento degli investitori, sono necessari nuovi modi di collaborazione tra i settori", ha affermato Børge Brende , Presidente del Forum economico mondiale.

La fondazione IKEA è partner di questa iniziativa. Nei prossimi tre anni la partnership svilupperà modelli di business innovativi e investimenti che rafforzeranno le economie locali e aumenteranno l'autosufficienza e la resilienza delle comunità e delle economie più vulnerabili.

"Sosteniamo il World Economic Forum per il nostro obiettivo comune di migliorare la vita delle persone colpite dalle crisi, comprese quelle costrette a fuggire", ha affermato Per Heggenes , Amministratore delegato di IKEA. "Crediamo che insieme possiamo aiutare ad attrarre gli investimenti necessari per rafforzare le comunità fragili e consentire alle persone che vivono in esse di ricostruire le loro vite e creare un futuro migliore per i bambini e le loro famiglie".

Il documento di discussione congiunta è un'evoluzione del lavoro avviato dall'iniziativa degli Investimenti umanitari e di resilienza (HRI) del Forum, lanciata in occasione del World Economic Forum Annual Meeting 2019 a Davos-Klosters , in Svizzera.

Come primo passo, l'iniziativa renderà operativo l'Organizational Readiness Playbook lanciato nel 2020 e riunirà una coorte di pionieri provenienti da organizzazioni umanitarie e di sviluppo, governi donatori e istituzioni finanziarie per lo sviluppo per aumentare la capacità organizzativa per l'HRI.

L'iniziativa sosterrà anche opportunità di investimento mirate alle HRI per soddisfare i criteri degli investitori e attrarre il capitale commerciale necessario per raggiungere la scala. Faciliterà ulteriormente lo sviluppo di nuovi strumenti, ricerca e risorse, compresi gli standard, la terminologia comune e le strutture analitiche che consentono la misurazione dell'impatto a livello di sistema.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303050666

WAM/Italian