venerdì 01 luglio 2022 - 8:16:52 sera

La prima mostra e vertice sulla medicina di precisione della regione si apre a Dubai


DUBAI, 24 maggio 2022 (WAM) -- La prima mostra e vertice sulla medicina di precisione del Medio Oriente, situata insieme al forum dell’Innovazione sanitaria del Golfo EMERGE, è stata aperta oggi con una corsa di due giorni al Conrad Hotel Dubai, con leader di pensiero e medici pionieri provenienti da Asia, Medio Oriente, Europa e Stati Uniti si uniscono per portare alla luce nuove opportunità nel campo della medicina di precisione (PM) guidata dalla tecnologia digitale.

L'evento si svolge sotto il patrocinio dello sceicco Nahyan bin Mubarak Al Nahyan , Ministro della Tolleranza e della Coesistenza e Presidente dell'Associazione per le Malattie Genetiche degli Emirati Arabi Uniti.

Oltre 100 imprenditori globali di biotecnologie e tecnologie sanitarie si stanno dirigendo a Dubai per raccogliere investimenti per le loro rivoluzionarie startup, che ritengono ridurranno i costi sanitari , ridurranno la domanda di ospedalizzazione , ridurranno il carico dei pazienti e miglioreranno la qualità della vita.

Nel frattempo, EMERGE GHI sta riunendo innovatori e investitori nel settore sanitario in oltre 300 ore di opportunità di networking e aiuta gli imprenditori dinamici ad accedere a un'alta concentrazione di capitale e conoscenze da produttori di successo globali, inclusi i rappresentanti di alcuni dei più grandi nomi della regione, tra cui Plug & Play, Hikma Ventures e la Kuwait Life Sciences Company.

L'evento si presenta come la piattaforma globale di startup e venture capital intelligence Dealroom.co, identifica la tecnologia sanitaria come la più alta crescita verticale del Medio Oriente e del Nord Africa (MENA) per valore aziendale combinato dal 2016, rendendo l'evento di Dubai il forum giusto al momento giusto .

"L'ecosistema di startup di tecnologia sanitaria nella regione MENA ora vale oltre 1,5 miliardi di dollari, che è un aumento di 22 volte dal 2016", ha spiegato David Stradling , direttore dell'evento. " Le startup Healthtech nella regione stanno decollando, con oltre 200 milioni di dollari di finanziamenti in capitale di rischio ricevuti dal 2016. Si prevede che gli investimenti annuali nelle infrastrutture digitali sanitarie nel solo GCC aumenteranno da 0,5 miliardi di dollari a 1,2 miliardi di dollari nei prossimi due anni, un aumento dal 10 percento al 20 percento rispetto agli anni precedenti dal 3 percento al 4 percento.

"Nei prossimi dieci anni, l'assistenza virtuale, il monitoraggio remoto dei pazienti e l'intelligenza artificiale rappresenteranno il 30 percento degli investimenti ospedalieri nella regione. Gran parte di questa attività sarà guidata da attori privati. Questa è un'opportunità significativa per le startup così com'è necessario incorporare soluzioni digitali negli ospedali per ottimizzare i risultati e la forza lavoro.

"Con l'emergere della pandemia che accelera il ritmo dell'innovazione, non c'è mai stato un maggiore senso di urgenza e necessità di una nuova piattaforma per guidare il progresso sanitario. Gli investitori nazionali e stranieri si stanno impegnando duramente per spingere la tecnologia sanitaria nella regione MENA, raccogliendo 930 milioni di dollari in fondi dedicati dal 2020 e questo è solo l'inizio. EMERGE GHI aprirà la strada nel colmare questa futura esigenza sanitaria".

Con innovatori dinamici provenienti da tutto il mondo che fanno il viaggio a Dubai, EMERGE GHI fornirà ai partecipanti approfondimenti sul futuro dell'assistenza sanitaria. La BioSapien Inc. degli Stati Uniti mira a cercare partner per la sua rete impiantabile biodegradabile stampata in 3D destinata a fornire farmaci approvati dalla FDA direttamente alle cellule cancerose con l'obiettivo di ridurre gli effetti collaterali e i costi dannosi. Il CEO e fondatore Khatija Ali ritiene che gli Emirati Arabi Uniti offrano opportunità di partner per scoperte biotecnologiche e si aspetta che il suo MediChip risuoni con gli investitori.

"Le attuali modalità di trattamento per il cancro non corrispondono alle capacità delle tecnologie odierne. È necessario ripensare al modo in cui forniamo la cura del cancro e potenzialmente altri farmaci. Stiamo iniziando con la chemioterapia locale, in un modo che prevenga le tossicità dose-limitanti. Questo non è un compito da poco e vogliamo trovare grandi pensatori che vedano questo quadro più ampio. In definitiva, stiamo cercando impegni di finanziamento per un lancio di successo della Serie A che aiuterà ad avvicinare la nostra tecnologia ai pazienti", ha affermato Ali.

L'evento vedrà la partecipazione di oltre 70 esperti internazionali, leader di pensiero e pionieri medici provenienti da Asia, Medio Oriente, Europa e Stati Uniti, per fornire approfondimenti incisivi sulla nuova metodologia che sta spostando l'assistenza sanitaria da un approccio "taglia unica" a un approccio mirato, personalizzato .

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303050593

WAM/Italian