mercoledì 29 giungo 2022 - 10:23:42 mattina

Il Canada apprezza la guida dello sceicco Mohamed sulla sicurezza in Medio Oriente, la prevenzione dei conflitti: ministro canadese

video imaggini

ABU DHABI, 24 maggio 2022 (WAM) - Il Canada ha ricevuto preziosi consigli dal presidente Sua Altezza lo sceicco Mohamed bin Zayed Al Nahyan su questioni di sicurezza e prevenzione dei conflitti in Medio Oriente, ha detto Harjit S. Sajjan , ministro canadese dello sviluppo internazionale l'Agenzia stampa degli Emirati (WAM), aggiungendo che non vede l'ora di lavorare con lo sceicco Mohamed su molte importanti questioni internazionali.

Condividendo le sue esperienze delle sue visite ufficiali negli Emirati Arabi Uniti quando è stato ministro della Difesa nazionale dal 2015 al 2021, Sajjan ha affermato che Sua Altezza lo sceicco Mohamed è stato abbastanza paziente da rispondere a tutte le sue domande sulla sicurezza in Medio Oriente e ha intrapreso un'azione di follow-up per dare lui l'accesso a diversi ministri che hanno ottime conoscenze sulle questioni regionali.

Sicurezza in Medio Oriente, prevenzione dei conflitti In un'intervista esclusiva con WAM ad Abu Dhabi, ha spiegato che "una cosa in Canada che vogliamo dimostrare è che non siamo qui per andare a dire a un'altra nazione cosa dovremmo fare. Dobbiamo chiedere consiglio alle nazioni che sono in la regione, e lo sceicco Mohamed ci ha pazientemente concesso del tempo, mi ha dato il suo consiglio [sulla sicurezza in Medio Oriente e sulla prevenzione dei conflitti".

Ora, nella sua attuale capacità che ricopre anche la responsabilità dell'Agenzia per lo sviluppo economico del Pacifico del Canada, Sajjan ha affermato di non vedere l'ora di "come possiamo lavorare insieme".

Era ad Abu Dhabi la scorsa settimana e ha incontrato Sua Altezza lo sceicco Mohamed, si è congratulato con lui per essere stato eletto presidente degli Emirati Arabi Uniti e ha espresso le condoglianze per la morte dello sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan .

Sicurezza alimentare, cambiamento climatico Il ministro ha affermato che la cooperazione Canada-Emirati Arabi Uniti per la sicurezza alimentare globale e il cambiamento climatico è molto importante poiché gli Emirati Arabi Uniti ospiteranno la 28a sessione della Conferenza delle parti (COP28) della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) ad Abu Dhabi nel 2023.

"E, cosa ancora più importante, come affrontare anche i problemi che effettivamente prevengono i conflitti. Quindi, non vedo l'ora di venire qui nella regione e cercare ulteriormente la sua guida [dello sceicco Mohamed]".

Sajjan ha affermato che le relazioni bilaterali Canada-Emirati Arabi Uniti hanno ottenuto notevoli progressi nel corso degli anni ed "è qualcosa che dobbiamo continuare".

Multiculturalismo e pluralismo Multiculturalismo e pluralismo sono due valori molto importanti che uniscono i due paesi, ha affermato il ministro.

Ha menzionato la propria vita come un'incarnazione vivente del multiculturalismo e del pluralismo del Canada. Sajjan è nato in India ed è emigrato in Canada con la sua famiglia all'età di cinque anni. È cresciuto a South Vancouver e ha beneficiato della comunità diversificata e culturalmente ricca della zona. "Non lo vedi ovunque nel mondo. Gli Emirati Arabi Uniti hanno anche permesso a tante altre persone di diverse nazioni di vivere e lavorare qui, il che dimostra un messaggio di pluralismo".

Sajjan ha sottolineato che il concetto di multiculturalismo e pluralismo sono due valori molto importanti, che il resto del mondo, in particolare il mondo in via di sviluppo, tiene molto a cuore. "Quando hai nazioni che dimostrano come si prendono cura delle persone di tutto il mondo, si crea credibilità. Quindi, penso che ci siano enormi opportunità per il Canada e gli Emirati Arabi Uniti su come possiamo lavorare insieme per le nazioni in via di sviluppo e anche per le nazioni vulnerabili ."

"Non dimentichiamo che ci sono 40.000 canadesi che vivono anche negli Emirati Arabi Uniti. Quindi, c'è un'enorme opportunità di cui abbiamo bisogno per andare ancora oltre. E non vedo l'ora di esplorare queste opportunità".

Il ministro è un ex detective del dipartimento di polizia di Vancouver, un ex tenente colonnello del British Columbia Regiment. Nella sua carriera militare, ha partecipato a quattro schieramenti operativi: uno in Bosnia e tre in Afghanistan.

Tradotto da: Mina Samir Fokeh .

http://wam.ae/en/details/1395303050516

WAM/Italian