Il Consiglio dell'IRENA valuta i progressi della transizione energetica in vista della COP28

Il Consiglio dell'IRENA valuta i progressi della transizione energetica in vista della COP28

ABU DHABI, 23 maggio 2023 (WAM) - L'Agenzia internazionale per le energie rinnovabili (IRENA) ha convocato oggi i membri ad Abu Dhabi per la sua venticinquesima riunione del Consiglio per delineare le misure attuabili per accelerare una transizione energetica giusta e inclusiva, a sei mesi dalla 28a Conferenza sui cambiamenti climatici (COP28), che è ospitata negli Emirati Arabi Uniti quest' anno.

L'incontro biennale di IRENA, della durata di due giorni, con Antigua e Barbuda come presidente e gli Stati Uniti d'America come vicepresidente, mostra come ogni membro stia lavorando per aumentare la capacità globale di energia rinnovabile, all'indomani dell'energia in corso e delle crisi geo-politiche.

Parlando prima della riunione del consiglio, il direttore generale dell'IRENA Francesco La Camera ha dichiarato: “La collaborazione in tutta la comunità internazionale non è mai stata così importante. La venticinquesima riunione del Consiglio IRENA offre all'Agenzia la gradita opportunità di valutare come stiamo procedendo e di individuare le azioni necessarie per garantire che rimaniamo agili e reattivi alle esigenze dei nostri membri."

"Mentre ci riuniamo qui negli Emirati Arabi Uniti, l'ospite della COP28, questa riunione del Consiglio IRENA produrrà nuove intuizioni e idee su come possiamo rendere quest' anno un punto di svolta per la transizione energetica globale", ha aggiunto.

Da parte sua, il vice rappresentante permanente di Antigua e Barbuda presso le Nazioni Unite e la presidente del Consiglio IRENA Tumasie Blair hanno dichiarato: "Gli eventi globali degli ultimi tempi hanno peggiorato le sfide affrontate da molte nazioni, compresi i piccoli stati insulari in via di sviluppo come Antigua e Barbuda. Mentre ci avviciniamo rapidamente alla COP28, le riunioni dell'organo di governo dell'IRENA come questo Consiglio ci offrono l'opportunità di valutare e riallineare la nostra linea d'azione per garantire che rimaniamo agili di fronte alla monumentale sfida climatica che ci attende ".

La riunione del Consiglio di quest' anno approfondisce le questioni urgenti in cima all'agenda per il clima e lo sviluppo sostenibile, compresa la necessità di aumentare la diffusione della capacità di energia rinnovabile, mobilitare finanziamenti per la transizione energetica e migliorare gli sforzi di mitigazione e adattamento.

La venticinquesima riunione del Consiglio esamina anche lo stato globale dell'energia geotermica, dei materiali critici e dei risultati preliminari dell'IRENA' s Preview of the World Energy Transitions Outlook 2023. Ciò dimostra che la portata e l'entità del cambiamento raggiunto in tutti i settori fino ad oggi sono di gran lunga inferiori a quanto necessario per rimanere sul percorso di 1,5 ° C.

Tradotto da: Hussein Abuel Ela.

https://wam.ae/en/dettagli/1395303161264