Dubai diventa la sede della prima Harvard Business School Club nel GCC

Dubai diventa la sede della prima Harvard Business School Club nel GCC

DUBAI, 23 maggio 2023 (WAM) – Harvard Business School Club (HBS) del Consiglio di cooperazione del Golfo (GCC) ha svelato "The House", il suo nuovo centro permanente e pietra miliare in tutto il mondo per gli ex studenti della prestigiosa università ."The House" è stata ufficialmente inaugurata oggi da Abdullah bin Touq Al Marri, Ministro dell'Economia, Presidente dell'Autorità per l'Aviazione Civile Generale, Consiglio degli Investitori Internazionali degli Emirati Arabi Uniti e Consiglio di fondazione del Fondo CSR degli Emirati Arabi Uniti, alla presenza di dignitari, funzionari e imprenditori regionali capi.
Al Marri ha affermato che la visione degli Emirati Arabi Uniti per il futuro si basa sulla promozione di un'economia della conoscenza e delle collaborazioni. "Vediamo Harvard Business School Club come un partner importante per arricchire il dialogo sullo sviluppo ed economico e per presentare e condividere visioni e soluzioni future in grado di realizzare progressi reali che serviranno agli sforzi di sviluppo nel Paese".
Ha aggiunto: "Gli sforzi degli Emirati Arabi Uniti verso un nuovo modello economico più diversificato e sostenibile si basano su una vera partnership con i settori imprenditoriale e accademico, visti gli indicatori economici positivi che sono stati raggiunti. Gli Emirati Arabi Uniti sono stati tra le economie in più rapida crescita in mondo nel 2022, con una crescita economica del 7,6 per cento, oltre ai record del commercio estero del Paese”.
Al Marri ha attribuito la performance record degli Emirati Arabi Uniti nella crescita del commercio estero, che ha superato i 2,2 trilioni di AED, alla trasformazione determinata dal lancio di incentivi e iniziative di sviluppo da parte del governo degli Emirati Arabi Uniti nell'ambito dei Progetti dei 50.
"The House" fungerà da hub per oltre 400.000 alumni della Scuola di affari di Harvard in tutto il mondo, inclusi i 1.400 alumni nella regione e la comunità allargata di HBS. Lo spazio mira a fornire agli alumni HBS e alla sua comunità un luogo in cui connettersi, imparare e collaborare. Rafforzerà ulteriormente l'iniziativa Crossroads di HBS, che riunisce esperti globali di Harvard per concentrarsi sulle sfide che devono affrontare il GCC e il mondo, come l'istruzione, la sicurezza alimentare, la salute e lo sviluppo nazionale.
Situata a Dubai, una città che sta diventando sempre più importante come hub globale per la delocalizzazione globale dei talenti e delle imprese, "The House" è la prima sede permanente dell'HBS Club nel Concilio di Cooperazione del Golfo (GCC) e incarna il ruolo cruciale che il settore privato gioca nel mondo instabile di oggi.
L'apertura di "The House" sottolinea anche l'impegno dell'HBS Club of GCC nel promuovere conversazioni significative, un networking efficace e lo scambio di idee all'avanguardia.
Rivolgendosi ai partecipanti, ha detto Saleh Lootah, presidente dell'Harvard Business School Club del GCC. "L'impegno di Dubai e degli Emirati Arabi Uniti per l'innovazione, l'imprenditorialità e la collaborazione sta attirando professionisti e aziende di talento da tutto il mondo e consolidando la sua posizione di destinazione principale per espatriati e imprese. Il sostegno del governo degli Emirati Arabi Uniti all'Harvard Business School Club del GCC deriva da questo guidare per sviluppare ulteriormente la regione come hub per l'innovazione, la sostenibilità e la politica, sostenendo attivamente le iniziative del governo".
"Siamo anche in un periodo di trasformazione nel GCC, dove stiamo diversificando in modo aggressivo le nostre economie, allontanandoci dagli idrocarburi e riallineandoci verso formati più diversificati e sostenibili. L'Harvard Business School Club del GCC riconosce il ruolo centrale del settore privato in questa trasformazione, in cui l'economia globale è in continua evoluzione e i conflitti geopolitici stanno facendo notizia.Pertanto, stabilire una sede permanente riflette la nostra ferma convinzione nell'importante ruolo del settore privato nel mondo instabile di oggi e il nostro fermo impegno a promuovere un dialogo significativo e creare connessioni di grande impatto", ha aggiunto.
In qualità di importante think tank, "The House" dovrebbe impegnarsi attivamente con le istituzioni governative e le organizzazioni non governative per fornire preziose intuizioni, competenze e prospettive per modellare politiche e strategie per la crescita economica e la resilienza. Non serve solo come luogo fisico per gli ex studenti HBS, ma rappresenta anche un simbolo dell'impegno della comunità HBS nel coltivare leader di pensiero e promuovere discussioni politiche.
Guidato da oltre 30 membri Alumni della Scuola di affari di Harvard, il club della Scuola di affari di Harvard ha organizzato i briefing a camera chiusa e studi di innovazione specifici del settore come parte dell'iniziativa Crossroads concentrandosi su sei temi principali: assistenza sanitaria, immobiliare, tecnologia, cibo , finanza e commercio al dettaglio. L'apertura di "The House" promette continuità di incroci e altre iniziative come piattaforma per conversazioni approfondite, preziose opportunità di networking e un impegno condiviso per plasmare un futuro prospero.
Tradotto da: Mina Samir Fokeh
https://wam.ae/en/details/1395303161313