La Casa della Famiglia Abramitica annuncia una programmazione per favorire il dialogo interreligioso

La Casa della Famiglia Abramitica annuncia una programmazione per favorire il dialogo interreligioso

ABU DHABI, 18 settembre 2023 (WAM) - La Casa della Famiglia Abramitica ha annunciato il suo prossimo programma di tavole rotonde ed eventi sui temi della convivenza pacifica e sul ruolo della fede nel promuovere la cultura, ispirare le arti e affrontare le sfide globali.
La programmazione riunirà un gruppo eterogeneo di esperti tra cui leader della comunità, accademici, figure religiose e artisti.
La Casa della Famiglia Abramitica mantiene inoltre un programma attivo di eventi comunitari, workshop e attività di club aperti a tutti. Nei prossimi mesi, le sessioni includeranno workshop sulle pratiche sostenibili e discussioni di gruppo, con l’obiettivo di condividere conoscenze, idee ed esperienze tra generazioni; e una serie di proiezioni di film, letture di poesie e letteratura.
Inoltre, le tre case di culto – la Moschea dell’Eminenza Ahmed El-Tayeb, la Chiesa di San Francesco e la Sinagoga Moses Ben Maimon – presso la Casa della Famiglia Abramitica, organizzano i propri servizi e programmi religiosi separati per i membri di ciascuna distinta comunità di fede.
Il programma dei panel inizierà con Ripensare la sostenibilità e la pace attraverso una lente spirituale il 21 settembre. La sessione approfondirà gli insegnamenti religiosi e i principi teologici alla base delle pratiche di vita sostenibili presenti nell’Islam, nel Cristianesimo e nell’Ebraismo.
Il 27 settembre, l’evento “Simboli artistici attraverso le tradizioni religiose” rivelerà l’importanza dell’arte e della calligrafia nelle tre religioni e mostrerà anche il ruolo dell’arte nell’esprimere esperienze religiose e crescita spirituale.
Tradotto da: Mina Samir Fokeh
https://www.wam.ae/en/details/1395303198712